HTC Desire 820, probabilmente sarà il primo smatphone android a 64 bit.

htc-logo

HTC è pronta a lanciare sul mercato mondiale il primo smartphone android con processore a 64 bit, il Desire 820. La notizia di corridoio arriva dal sito cinese Weibo, notizia che però sembrerebbe avere conferma da fonti molto vicine a HTC. Ecco allora avvicinarsi a Apple ed a inserire anche un suo dispositivo con chip a 64 bit.

Spotify è disponibile gratuitamente su Windows Phone.

IMG_7060.JPG

Spotify ha appena aggiornato la sua applicazione per Windows Phone, e tra gli aggiornamenti, è ora possibile ascoltare musica in streaming gratuitamente.

MTalk by Messagenet, applicazione voip e non solo per essere sempre on-line.

wpid-Photo-26ago2014-0931.jpg

Tra le svariate applicazioni Voip, oggi ne osserviamo una in particolare che personalmente uso da anni e la consiglierei; parliamo dell'app MTalk by Messagenet. Con MTalk puoi anche ottenere gratis la tua pagina web personalizzabile per farti chiamare ed inviare sms da tutti, gratis.

Samsung stuzzica l’attesa sul Galaxy Note 4 con un teaser video.

wpid-Photo-25ago2014-1025.jpg

Samsung anticipa qualcosa sul nuovo Galaxy Note 4 con un breve video teaser, dove stuzzica la curiosità e l'attesa degli utenti della casa coreana. In attesa di un roboante evento come l'IFA di Berlino, infatti, rilascia questo mini video come aperitivo.

Problemi alla batteria di alcuni iPhone 5. Sostituzione gratis.

IMG_7041.JPG

Per un difetto di batteria su alcuni iPhone 5, Apple ha annunciato di aver fatto partire una campagna di sostituzione gratis nei suoi Store.

ES Gestore File per Android risolve i problemi di “memoria piena”.

wpid-Photo-22ago2014-1006.jpg

Fastidiosi messaggi di memoria piena? ES Gestore File è un gestore di files e applicazioni gratuito e completo per android. Oltre a questo, è anche un gestore attività, client di salvataggio dati in cloud (Dropbox, Google Drive, SkyDrive, Box, Sugarsync, Yandex, Amazon S3), un client FTP e Samba che consente l’esplorazione di immagini, musica, video, documenti e altri tipi di files presenti nel tuo telefono e nel tuo computer.

iMessage? Causerebbe almeno il 30% dello spam su Mobile.

spam_

iMessage non è il più sicuro sistema di messaging mobile; verrebbe utilizzato, infatti, per inviare almeno il 30% dello spam che arriva su i nostri dispositivi mobili, secondo una indagine di Cloudmark, azienda che si occupa di sicurezza anti-spam appunto.