Anche Zynga raccoglie fondi per aiutare il Giappone

Anche Zynga partecipa alla raccolta di aiuti per il Giappone.
L’iniziativa è promossa in collaborazione con” Save the Children” e mira a sostenere le attività di soccorso.


Gli utenti potranno acquistare oggetti virtuali per oltre sette giochi on line dell’azienda. Il 100% del prezzo sarà devoluto alle popolazioni colpite dalla tragedia e andrà a finire nel fondo “Japan Earthquake Tsunami Children Emergency Fund”, creato da Save the Children per sostenere i bisogni urgenti e futuri dei bambini in Giappone.
I giochi nei quali si possono acquistare oggetti virtuali sono:

Café World – consente di decorare i propri Café con decorazioni giapponesi.
CityVille – è possibile piantare un raccolto di patate dolci, in edizione limitata, per nutrire la popolazione e rifornire i propri ristoranti.
FrontierVille – è possibile acquistare una mucca Kobe, edizione limitata, da mettere nella propria frontiera.
FarmVille – si può piantare un raccolto di ravanelli daikon edizione limitata, che non appassisce mai.
Words With Friends – qui i giocatori possono effettuare donazioni cliccando sul pulsante Save the
Children all’interno del gioco.
YoVille – si possono acquistare case e mobili ispirati all’architettura e al design giapponese.
Zynga Poker – si può acquistare l’accesso ad un tavolo VIP.
zBar – si possono effettuare donazioni cliccando sul pulsante Save the Children all’interno del gioco su Facebook.

Altri giochi Zynga in tutto il mondo metteranno a disposizione oggetti in edizione limitata nei prossimi giorni. Per tenersi informati con le novità fornendo sostegno ai bambini colpiti dalla catastrofe in Giappone è possibile visitare a QUESTO INDIRIZZO.

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

9 Responses to “Anche Zynga raccoglie fondi per aiutare il Giappone

  1. Fra

    Sì ho notato, ho anche visto che la federazione di calcio giapponese (devi sapere che sono una tifosa dei Samurai Blue) raccoglie fondi.
    Comunque adesso con la nuova Farm in stile British farebbero a creare nuovi item o nuove colture… raccoglierebbero molto.
    E credo che andrei ad acquistare del nuovo credito all’Esselunga. 🙂

  2. è interessante osservare come un social network possa essere tanto un’occasione per fare successo, per trovarsi, quanto per perdersi.

    Alienante non è dunque l’oggetto in sè, ma la funzione che affidiamo a quell’oggetto.

    Interessamte post il tuo Spero avrai tempo di ricambiare la visita su Vongole & Merluzzi dove parliamo dei social network raccontando una storia di fuga ^^

    http://vongolemerluzzi.wordpress.com/2011/03/15/facetrix-revolution/

    • davider66

      Gia’ fatto. Sono d’accordo con te sul fatto che i Social Network devono aiutare, non sostituire. 🙂

    • Fra

      A noi aveva portato dei gatti portafortuna giapponesi… di quelli che si mettono accanto alle finestre… ogni volta che ci penso o guardo la sua cartolina ci penso ancora di più.
      Comunque ho letto che l’iniziativa a quanto pare è terminata, però ho fatto in tempo ad acquistare dei daikon per fortuna.

      • Beh se vuoi ci sono altre associazioni che si occupano del Giappone ; ma mi raccomando, attenzione , fidati solo dei siti che conosci o che hanno un certo nome conosciuto. Purtroppo anche in questi momenti ci sono sciacalli che lucrano . 🙂

  3. Fra

    È veramente tragedia incredibile questa in Giappone, sono senza parole… come tutti del resto immagino!
    Sono un’appassionata di Farmville, ma non ho mai utilizzato soldi veri… ora penso che farò un’eccezione ed acquisterò i semi di questi ravanelli Daikon. Ho del credito Paysafecard, per caso sapete se posso utilizzarlo anche lì?

    • Non ne sono sicuro ma provare non costa nulla ; nel caso ci sono parecchie strutture che accettano donazioni. Bel pensiero comunque ….

      • Fra

        Grazie per la tua risposta!
        Allora farò un tentativo. 🙂
        Pensa che una mia amica è stata in Giappone nell’autunno scorso… a pensarci mi vengono i brividi.

        • Grazie a te ; posso immaginare per la tua amica. Mi sono venuti già così i brividi perchè dovevo andarci prossimamente….

Comments are closed.

Il Bloggatore