Conclusa la causa Sony VS Geohot;finale soddisfacente per entrambi

Si è concluso il contenzioso tra la Sony e Geohot;il blog ufficiale PlayStation riporta che entrambi le parti ne sono uscite soddisfatte.
“Sony è lieta di mettersi questo contenzioso alle spalle”,così Riley Russel, General Counsel per Sony Computer Entertainment America (SCEA) ha dichiarato.A quanto pare Sony avrebbe avuto ragione nella causa con una sentenza che vieta a Geohot di occuparsi di qualsiasi cosa riguardi la Sony,e specialmente della Playstation 3,pena multe che variano da 10.000 a 250.000 $ oltre poi a tutto quello che ne segue penalmente.

“La nostra motivazione che ci ha portato al contenzioso è stato quella di proteggere la nostra proprietà intellettuale e dei nostri consumatori. Crediamo che questa sentenza e l’ingiunzione permanente raggiunga questo obiettivo. “ ribadisce Russel.

Hotz ha anche emesso un comunicato dove afferma di non aver mai avuto ‘intenzione di causare problemi agli utenti o rendere più facile la pirateria’ e di come è felice adesso che si è messo alle spalle anche lui il contenzioso con la Sony.
Ricordiamo che la Sony era intervenuta contro Hotz perchè aveva postato informazioni sui sistemi di sicurezza sulla Playstation 3 e Sony non voleva che potessero essere utilizzate per aggirare le protezioni ed eseguire videogiochi piratati.
Inoltre Russell ha aggiunto ‘Vogliamo che i nostri consumatori possano godere dei nostri dispositivi e prodotti in un ambiente sicuro e divertente e vogliamo proteggere il duro lavoro degli ingegneri di talento, artisti, musicisti e designer del gioco che fanno i giochi per PlayStation.” Insomma,un finale soddisfacente per entrambi le parti e un bello spavento per il nostro Geohot.

Qui potete leggere la sentenza originale completa

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.

Il Bloggatore