Elop e Nokia: un tablet quando sarà quello giusto e innovativo

In un’intervista con la televisione YLE in Finlandia, Nokia CEO Stephen Elop adotta un approccio molto freddo verso l’idea di un tablet, dichiarando: ‘Si potrebbe sfruttare la tecnologia di Microsoft e del suo software, costruire un tablet Windows, o potremmo farne alcuni con altri software che abbiamo. Il nostro Team ora sta valutando qual è la strategia giusta per i tablet Nokia.

In altre parole, Nokia sta indagando su eventuali tablet con Windows 7 (in dubbio),con MeeGo (in dubbio) o con il nuovo OS Windows 8 (probabile). Ma ecco il cambio più illuminante dal educato canadese:

Ci sono ora più di 200 tablet diversi sul mercato, solo uno di loro sta facendo molto bene. E, la mia sfida lanciata alla squadra, è che non voglio essere sul mercato con un tablet nel 2011 ma un tablet diverso da tutti gli altri.
Dobbiamo prendere un prospetto unico con due team che stanno lavorando molto duramente su qualcosa che farebbe la differenza rispetto a tutto quello che sta succedendo nel mercato.

D. Quindi non avete fretta?

Abbiamo sempre una gran fretta di fare le cose giuste, ma abbiamo per lo più fretta di fare la cosa giusta.

A quanto pare Elop vuole entrare nel mercato dei tablet con qualcosa di unico e sensazionale, un mercato dove al momento si trovano tanti prodotti che cercano di raggiungere qualitativamente e quantitativamente l’iPad di Apple. Elop non vuole imitare o raggiungere,Elop sembra deciso a stupire e superare con il suo prodotto; e noi gli facciamo i nostri in bocca al lupo.

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.

Il Bloggatore