Ancora la Foxconn:non solo danni in vite umane ma anche in vendite

Ennessimo brutto colpo per la Foxconn;oltre alla perdita dolorosa e spiacevole della vita di alcuni operai, Bloomberg ne ha posto anche uno scenario produttivo disastroso riguardo la produzione di iPad.
Il calo della produzione dipenderà da quanto tempo l’impianto rimarrà chiuso a seguito di una esplosione il 20 maggio che ha ucciso tre persone e ferite almeno 15, secondo iSuppli. L’impianto potrebbe essere chiuso anche più di un mese, così ha dichiarato l’azienda.
L’altra fabbrica a Shenzhen della Foxconn che produce iPad potrebbe non essere in grado di compensare la perdita di produzione, portando Apple a perdere una previsione di circa  7,4 milioni di iPad.
Forse sarebbe ora che la Apple rivedesse gli accordi con la Foxconn; queste perdite di vite umane,in primis, mostrano un segno tangibile dello sfruttamento dei lavoratori, dove si è dimostrato parecchie volte che l’aumentare dei turni e del carico lavoro non è neccessario per incentivare la produzione. Rivedere però gli standard di produzione e suddividerle? Magari portando anche un pò di lavoro negli Usa;voi che ne pensate?

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.