Mondocellulare ha provato il Samsung Galaxy S II

20110520-073726.jpg

Se il primo Galaxy S è stato uno dei piu’ veloci e cometi smartphone sul mercato, il Galaxy S II vi dara’ di piu’. Un ampio display da 4,3 pollici che offre un’ampia area di lavoro è solo l’inizio del viaggio che stiamo per fare.

Precisiamo che questa mini recensione è fatta su un dispositivo prestato da un mio caro amico che mi ha permesso di smanettarci per due settimane quindi dovrete accontervi,per ora, solo delle mie impressioni :-). Stavamo parlando del display, grande e generoso, che ci permette di lavorare con la tastiera o altre utility in maniera comoda, pur sapendo che stiamo utilizzando uno smartphone e non un tablet. La qualita’ dei colori è ottima, sottolineata dai neri assoluti e dei bianchi compatti e non troppo brillanti, resi perfetti anche grazie alla tecnologia Super Amoled che garantisce inoltre un ampio angolo di visuale. Anche se la sua risoluzione non è una delle migliori, 800 x 480 pixel, la sua resa cromatica fa’ perdonare tutto. Ma vogliamo parlare del cuore di questo dispositivo? Il suo nome è ARv7, un processore dual core da ben 1 Ghz, che ci fa’ navigare veloce e mostra zoom perfetti sulle immagini, garantendo anche uno scorrimento del menu’ veramente notevole. La possibilita’ poi di poter vedere i contenuti in Flash si fa’ perdonare quei bordi seghettati che si vedono sulle pagine web rimpicciolite, ma il Flash lo fa’ dimenticare vista la felicita’ di tanti utenti.
Il TouchWiz 4.0 è l’ultima personalizzazione che Samsung ha portato sul Galaxy, che permette la visualizzazione dei messaggi non lette o delle chiamate perse al lato della schermata di lock screen, permettendoci di accedervi senza sbloccare il dispositivo. Volete silenziare il telefono con gesto? Mettetelo sul tavolo con lo schermo rivolto verso il basso ed ecco la modalita’ Mute;se poi volete spostare applicazioni o widget tra le pagine home vi bastera’ inclinarlo nella direzione dove lo volete spostare e il gioco è fatto. Queste sono soltanto due delle funzioni utili che Samsung ha aggiunto al Galaxy abbinate a movimenti fisici, il resto lo scoprirete voi. Ma parliamo di batteria,il tasto dolente di tanti smartphone attuali; parliamo di quasi due giorni anche con utilizzo intenso e nonostante abbia un display grande e non è cosa poco. Nota dolente è la scocca, resistente e ergonomica ma forse se si fosse utilizzato l’alluminio sarebbe stato meglio. Questa è naturalmente la mia esperienza, dove il Galaxy S II mi ha stupito veramente; preciso anche che,essendo possesore di altri smartphone diversi un piccolo confronto l’ho fatto, ma prima volevo chedere la vostra impressione: se hai provato o sei possesore di un Galaxy S o S II quali vostre impressioni?

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.