Apple starebbe bloccando le beta di iOS 5 su slot venduti

Sembra che Apple abbia seriamente cominciato a proteggere i suoi progetti e firmware futuri, iniziando il blocco delle beta di iOS 5 ad alcuni Udid di non sviluppatori. In effetti, dopo l’uscita della prima beta di iOS 5 ci sono stati molti slot da sviluppatore in vendita e, per la somma di circa 5 $, parecchi utenti privati sono riusciti ad installare la beta in prova.A quanto pare, Apple ha solamente fatto una ricerca di chi, avendo l’iscrizione come Developer, vendeva in rete gli slot disponibili per poter far scaricare le beta del nuovo iOS, e per quanto riguarda la situazione in America, c’è ne sono tanti. Come potete sapere, chi si iscrive al programma di Developer Apple, ha a disposizione ben cento slots, questo perchè chi ha una grossa azienda di sviluppo software, può permettere a più dipendenti sviluppatori di fare test. Ma una clausula di cui non hanno tenuto in tanti, è quella della riservatezza, che automaticamente scatta quando ci si iscrive, ed è la prima che si infrange quando si vendono slot a utenti privati e non sviluppatori.  Quindi a quanto pare, a chi ha venduto slot (illegale) sono stati bloccati i firmware e i dispositivi. Inutile dire che non ci vogliono ricerche scientifiche, se io mi registro come sviluppatore privato, è chiaro che se uso una cinquantina di slot, Apple apre gli occhi e comincia a sospettare qualcosa che non và, in quanto non sono azienda e non ho dipendenti a mio carico. Partite quindi, come riferito da KarthiKK.net, parecchie email di avviso a molti sviluppatori ( e non solo americani), dove si notificherebbero le loro attività illecite e per questo annullato il loro udid e quelli collegati a gli slot appartenenti, rendendo così le beta a loro disposizione non utilizzabili. Con settembre alleporte, attendiamo quindi con pazienza il rilascio per tutti, inoltre sembrerebbe concluso il test anche degli operatori, aprendo quindi al lancio della versione GM, non molto differente, se non uguale a quella definitiva, molto più abbordabile al download ( non neccessita essere developer) e disponibile nel web. Qualcuno di voi ha avuto il blocco della beta installata su iPhone o iPad?

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.