Microsoft offre supporto a gli ex sviluppatori WebOs di HP

Dopo il sorprendente annuncio di HP e del suo abbandono riguardo WebOs, Microsoft ha fatto sapere a gli sviluppatori che ci lavoravano di avere un’altra chance. Infatti, tramite un twitter a gli interessati, Brandon Watson ( Evangelist di Microsoft ) ha fatto sapere di essere disponibile ad offrire aggiornamenti e mezzi per poter entrare a fare parte degli sviluppatori su Windows Phone.

Addirittura si parla di risorse gratuite, formazione e dispositivi Windows Phone per poter aumentare il suo potenziale. Ottima prospettiva quindi per gli sviluppatori che lavoravano su WebOs e che si vedevano già disoccupati, ottima occasione per Microsoft per ampliare la sua cerchia di collaboratori che la aiutano a migliorare sempre di più il suo Windows Phone 7. Sicuramente per entrambi le parti è un’occasione da non perdere, elogiando Microsoft per l’iniziativa e non permettendo di lasciare in strada gente che invece la aiuterebbe parecchio. Se questa è la filosofia di Microsoft, sicuramente vedremo il nuovo sistema operativo svilupparsi sempre di più che già con il prossimo aggiornamento Mango ne dimostra le sue vere capacità. Integrando poi vari sviluppatori con esperienza in altri sistemi, si può solo ottenere ottimi risultati, come completa integrazione del sistema con molti dispositivi e software.

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.