Google chiude dieci dei suoi servizi; spazio al nuovo

Sembra che Google voglia riordinare i suoi servizi che in questi anni ha prodotto; probabilmente il mercato richiede più sforzi verso certi settori mentre per altri è ora di andare in pensione.

La società infatti ha annunciato di avere in piano di chiudere ben 10 servizi in queste settimane o mesi; Il Vice Presidente di Google Alan Eustace ha scritto:

Questo renderà le cose molto più semplici per i nostri utenti, migliorando l’esperienza complessiva di Google. Questo significa anche che possiamo dedicare maggiori risorse per prodotti di alta-l’impatto quelle che migliorare la vita di miliardi di persone. ” Le persone che hanno lavorato sui 10 prodotti fuori produzione saranno trasferiti ad altre divisioni in azienda

Tra i servizi che Google vuole chiudere c’è il famoso Google Desktop, un servizio che fù lanciato dal 2004 e che permetteva il collegamento in remoto con altri pc; il servizio verrà definitivamente chiuso il 14 settembre, comprese le sue API associate, i servizi, i plugin, gadget e il supporto tecnico. Un’altro prodotto che chiuderà del tutto è Google Pack, strumenti software di terze parti raccolte e scaricabili in un unico pacchetto; la motivazione della chiusura, a quanto pare, è che la tecnologia Cloud ha fatto perdere l’interesse per questo servizio sia degli utenti che dell’azienda, con il cloud si ha la stessa funzione e anche in modo veloce. Insomma Google snellire e aggiornare, alcuni servizi verranno chiusi altri invece saranno inclusi in altri progetti, così come il personale che vi era coinvolto.

 

 

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.