iCloud Communications contro Apple: dalle stelle alle stalle

iCloud Communications era un’azienda che fino ad ora non si era mai sentita. Ma poi gli venne un’idea, quella di entrare in una causa legale per andare sotto i riflettori; per dare un risalto alla causa bisognava cercare un grande soggetto; la Apple appunto. La causa si incentrava sulla iCloud Communications che accusava Apple di violazione di diritti sul nome iCloud (nome usato per la nuova funzione wirelles di Apple) e sul suo abuso su tale nome. Chiaramente Apple non è stata a guardare o a tacere e ha mandato uno stuolo di avvocati. Diciamo che il risultato desiderato non è stato quello effetivo; dopo pochi mesi la iCloud Communications non esiste più, adesso si chiama PhoenixSoft / ClearDigital Communications. Il cambiamento è stato notato su Facebook, dove la loro ex pagina ufficiale ha cambiato la denominazione; pare che la causa poi è durata poco perchè la stessa ex iCloud Communications si sia resa colpevole e disposta a patteggiare, sopratutto quando hanno poi constatato che Apple aveva già depositato il nome iCloud. Insomma non solo cambiato società, ma anche condannati a non usare mai di nuovo la nominazione iCloud nella società e, inoltre, il loro sito web è stato oscurato subito, trasferendosi su altri siti.
Se pensavano di fare successo, hanno perso allora tutti gli articoli del mondo sulle causa che fà Apple; praticamente li hanno triturati.

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.