Samsung vuole bloccare le vendite dell’ iPhone 4S in Italia e Francia

Dopo le molteplici cause per brevetti intente da Apple verso Samsung, causa anche del blocco di vendite del Galaxy Tab in Germania, Samsung è passata al contrattacco con i brevetti di sua proprietà. Non solo attendeva l’evento di ieri sera, ma aveva già dato filo da torcere in Corea, in Giappone e Paesi Bassi accusando Apple di utilizzare brevetti Samsung sulla tecnologia WCDMA 3G, tecnologia di cui Samsung ha brevetti da parecchio tempo. Dopo poi il rifiuto dell’offerta fatta per l’Australia da parte di Apple ( che non solo ha rifiutato, ma ha chiesto di accelerrare i tempi al giudice che dovrà emettere sentanza di blocco del Tab ) adesso Samsung vuole dimostrare di fare veramente sul serio e che non solo Apple può avere la meglio. Dopo la presentazione del nuovo iPhone 4S, Samsung ha annunciato di volerne bloccare le vendite sia in Italia che in Francia, questo solo per cominciare e in un comunicato, l’azienda ha confermato che due richieste di ingiunzione preliminare sono state inviate a Parigi e Milano oggi.

Apple ha continuato a violare in modo flagrante i nostri diritti di proprietà intellettuale e free ride sulla nostra tecnologia. Crediamo che sia ora necessario intraprendere un’azione legale per proteggere i nostri innovazione

Al momento nessuna reazione da parte di Apple, ma ben presto arriverà facendosi sentire. Probabilmente Samsung vuole arrivare a patti con Apple, patti con brevetti reciproci messi in posta per non scontrarsi più e non avere più timori di blocchi delle vendite. Un’altra diatriba si aggiunge alla serie; ma se invece di spendere soldi in tribunale lo spendessero per tecnologie più utili?

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.