Adobe: rumor riporta un’imminente annuncio di addio a Flash Player per HTML5

Secondo alcuni fonti di ZDNet molto vicine a Adobe, la stessa azienda farà presto un’importante annuncio. Sembra che la stessa Adobe voglia abbandonare il progetto di Flash Player orientandosi sempre di piu’ verso l’ HTML5.

Il nostro lavoro futuro con sui dispositivi Flash mobili sarà focalizzata sul consentire agli sviluppatori Flash di un pacchetto di applicazioni native con Adobe AIR per tutti i principali app store. Non adotteremo piu’ Flash Player per dispositivi mobili per i browser di nuova versione del sistema operativo o configurazioni del dispositivo. Alcuni dei nostri licenziatari del codice sorgente possono scegliere di continuare a lavorare e rilasciare le loro implementazioni. Noi continueremo a sostenere l’attuale Android e configurazioni PlayBook con fix bug e aggiornamenti di sicurezza.

Proprio appoggiandosi a Adobe Air ( un tool della stessa Adobe che consente di convertire Flash in HTML5 ), Adobe avrebbe addiritura inviato email a i suoi fornitori della sua intenzione di fermare lo sviluppo di Flash Player per i browser sul cellulare. Sicuramente questo annuncio potrebbe essere visto come una vittoria di Apple e della sua battaglia ai contenuti Flash, ma il vero è che nello stesso tempo sembra che Adobe porterà ad una perdita il sistema tablet Android e Playbook. Infatti, i concorrenti di iPad e iPhone avevano utilizzato inizialmente come punto di forza loro, la pubblicizzazione dell’uso di Adobe Flash come un punto di differenza importante per i loro dispositivi rispetto ad Apple ed a i suoi dispositivi. RIM ad esempio, ha puntato molto sul fatto che il suo tablet Playbook faccia uso di Flash Player per i video. Rimane pero’ il fatto che Flash Player per poter funzionare al meglio abbia bisogno di ingenti risorse, sia hardware che di energia, da sempre spina nel fianco di Adobe e del suo Player. Quindi, visti i ritardi per l’ottimizzazione di tale tecnologia, Adobe ha deciso ora di svilupparsi verso HTML5, tecnologia sicuramente piu’ leggera e meno avida di risorse, inoltre contemplata da tutti i terminali mobili sul mercato ( vedi Apple stessa e ora Microsoft con Windows Phone ). Inoltre questa decisione pare che porti anche dei licenziamenti in corso; nel mese di settembre, la società aveva annunciato Flash Media, un suo prodotto che tuttora serve a trasformare i video Flash Player in video HTML5 appunto per gli iPhone di Apple e dei suoi dispositivi iPad; quindi questa decisione di abbandonare lo sviluppo di Flash mobile ha avviato un giro di licenziamenti a causa della ristrutturazione. Adobe ora si concentrerà maggiormente sul Digital Media e Digital Marketing e taglierà 750 posti a tempo pieno nel Nord America e in Europa come conseguenza.

via

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.

Il Bloggatore