Microsoft firma accordo di riservatezza con Yahoo

Microsoft avrebbe siglato un accordo di riservatezza con Yahoo, secondo una persona informata sulla questione e a quanto riportato dal New York Times, aumentando le fila di potenziali offerenti verso la nota azienda Internet in difficoltà.

Con la firma di questo accordo Microsoft si unirà al private equity Silver Lake, TPG Capital e altri per essere autorizzata a dare un’occhiata più da vicino al lavoro di Yahoo e alla sua attività aziendale. Tutto questo è stato reso possibile da un’offerta fatta mesi fà da Microsoft per miliardi di dollari in finanziamento come parte di un consorzio guidato da Silver Lake e della canadese Pension Plan Investment. Quali siano pero’ i motivi che hanno spinto Microsoft all’offerta al momento non si sanno, certo è che l’affare è spinto con la stessa attenzione di quando mise gli occhi su l’acquisto di Skype. La teoria sarebbe di integrare forse le conoscenze su i browser di ricerca nel già lanciato motore Bing, aggregandone forse servizi dove Yahoo ha una certa conoscenza e sviluppo, ma cio’ non giustificherebbe tale investimento. Probabilmente la società di Redmond potrebbe spingere l’integrazione al provider di comunicazioni via Internet Skype in Yahoo ma per il momento si è solo limitati alla certezza del monitoraggio della società. Sicuramente un eventuale investimento avrà il suo senso per Microsoft, potenziando sempre di piu’ i suoi servizi, le sue conoscenze, ma sopratutto i suoi brevetti.

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.