Microsoft e Nokia penserebbero all’acquisto di RIM

Nonostante RIM voglia riprendersi il mercato, gli ultimi avvenimenti non la hanno certo aiutata a riemergere in quel mondo dove una volta ne era il leader incontrastato. Anche nel settore del bussines mobile ormai si è trovata a combattere con agguerriti concorrenti come il sistema Android di Google o addirittura il sistema Windows Phone di Microsoft.

Anche il suo cavallo di battaglia, il nuovo software Blackberry 10, ha avuto i suoi imprevisti e quindi il suo lancio non avverrà nel periodo che aveva preventivato RIM. Ed ora dal Wall Street Journal arriva una notizia non certo confortante per gli utenti del Blackberry; secondo fonti anonime, Microsoft e Nokia avrebbero pensato di fare un’offerta congiunta per Research In Motion. Questa rivelazione arriva sulla scia della notizia che anche Amazon è interessata ad un eventuale acquisto della società di telecomunicazioni viste le sue ultime difficoltà. Mentre lo status dei colloqui tra RIM, Microsoft e Nokia non è chiaro, il Wall Street Journal fa notare che il semplice fatto di avere sentito queste voci metta in risalto quanto veramente sia drastica la situazione dell’ azienda canadese e quanto stiano calando verso il basso anche le sue quotazioni. Secondo le voci, offerte iniziali non sarebbero ancora state fatte e che l’amministratore  delegato stesso di RIM, Jim Balsillie, abbia espresso di aspettare l’affrontare eventuali offerte fino al rilascio del nuovo software Blackberry 10, nell’eventuale speranza di rialzare non solo il nome ma, nel caso, anche la cifra di acquisto per l’azienda; sempre se Microsoft o Nokia sarebbero ancora disposti a sedersi al tavolo per quel periodo.

Al momento non vi è alcuna ufficialità nella notizia, i portavoci di Microsoft e Nokia non commentano nulla, lo stesso anche per quello di RIM ma Microsoft, a memoria, ha già una patnership con RIM (separata da Nokia) e quindi avrebbe una specie di diritto di prelazione su un’eventuale offerta della società.

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.