RIM denunciata per l’acronimo BBM risponde a BBM Canada

Ancora RIM nell’occhio del ciclone; la settimana scorsa ha ricevuto una denuncia da parte di una azienda canadese, la Bureau Brodcast of Management per l’utilizzo della parola o abbreviazione BBM.

RIM utilizza l’abbreviazione per definire il suo servizio di Blackberry Messenger, mentre l’altra azienda utilizza lo stesso abbreviativo per il nome stesso che ha. La Bureau Brodcast of Management contesta la proprietà del nome abbreviato BBM, attivando un processo giudiziario come conseguenza. RIM non ha perso tempo e in una dichiarazione ufficiale affermerebbe che l’acronimo puo’ essere utilizzato benissimo da entrambe le aziende, non interferendo assolutamente fra le due. In pratica l’abbreviazione BBM puo’ essere utilizzata da entrambi benissimo senza problemi di coesione; di seguito il comunicato stampa ufficiale:

Dal suo lancio nel luglio 2005, il BlackBerry Messenger è diventato un servizio social-network enormemente popolare. Nel 2010, RIM ha iniziato ad adottare formalmente l’acronimo BBM, che aveva, a quel punto, già organicamente coniato e ampiamente utilizzato dai clienti BlackBerry Messenger come una naturale abbreviazione del nome BlackBerry Messenger. I servizi associati
con l’offerta di BBM di RIM chiaramente non si sovrappongono con i servizi BBM Canada ed i due marchi sono quindi ammissibili a co-esistere in base al diritto del marchio canadese. Le due società operano in diversi settori e non sono mai state concorrenti. Crediamo che BBM Canada sta cercando di ottenere la protezione dei marchi per l’acronimo BBM che va ben oltre la ristretta gamma di servizi che fornisce e ben oltre la portata dei diritti prevista dal diritto dei marchi canadesi. RIM ha quindi chiesto alla Corte di respingere i costi di applicazione. Inoltre, per maggiore chiarezza, l’applicazione di RIM per la registrazione come marchio BBM con l’Ufficio canadese della proprietà intellettuale (CIPO) è sospeso e siamo sicuri che una registrazione sara’ la fine del problema. Il rifiuto di CIPO per l’applicazione del marchio RIM BBM è francamente molto fuorviante.

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.