Rumors: HTC potrebbe lavorare su un servizio di streaming musicale

HTC al contrario di quanto si dica, non cede al crescente potere di Samsung e Apple, ma anzi il produttore taiwanese di smartphone si dice che sia al lavoro su una grande quantità di nuovi prodotti tra cui un nuovo tablet, nuovi smartphone e un servizio di streaming musicale, secondo fonti vicine ai piani aziendali.

Queste fonti, riportate dal sito gigaom.com affermerebbero che HTC l’anno scorso ha acquisito una partecipazione sostanziale di Audio Beats, un’azienda fondata da Jimmy Iovine e Dr. Dre, dove Iovine (icona nell’industria musicale) stia per sviluppare un servizio di streaming che sarà offerto come predefinito sui telefoni HTC e tablet futuri. La società pero’ non commenta voci e speculazioni. In un’intervista con il Los Angeles Times lo scorso anno, Iovine aveva detto:

Come Beats, migliorare l’audio nei telefoni HTC è una delle prime cose che andremo a fare … Abbiamo intenzione di stare in affari con HTC e li aiuteremo in ogni modo possibile. Beats audio sarà presente in tutti gli smartphone e tablet che HTC vorrà, sapendo quello che costruiamo e che il rpodotto rispetterà il marchio, spingndo la Beats a continuare a rinnovarsi.

HTC in passato aveva anche interpellato Spotify, almeno così si diceva, ma a quanto pare non ha portato da nessuna parte. D’altra parte, Iovine potrebbe essere proprio l’ uomo che potrebbe ottenere le etichette discografiche firmando per il servizio streaming offerto. Sempre secondo questi fonti sembra che addirittura il servizio possa essere presentato verso la fine del mese al mobile World Congress di Barcellona, insieme ad una serie di nuovi prodotti incluso un tablet. HTC sta scommettendo molto con il nuovo servizio streaming, potendo diventare un punto di forza per la società e quindi aiutare a sostenere i propri ricavi.

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.