La nano-SIM di Apple fa’ paura a Motorola,Nokia e RIM

Se già dall’anno scorso Apple voleva introdurre una nuova tipologia di scheda SIM ( piu’ ridotta ancora di dimensioni della microSIM ), quest’anno invece cerca di dare una forte spinta al suo progetto; la nano-sim.

Già la microSIM è stata imposta nei suoi terminali iPhone e iPad mentre nel frattempo la casa di Cupertino aveva già quasi pronta l’idea di un chip interno di trasmissione. Ma tutto cio’ non era ed è andato giu’ ad i concorrenti di Apple; il Financial Times infatti riporta che Motorola, RIM e Nokia abbiano tutto da dire nel merito e che non digeriscano bene questa innovazione posta da Apple. Infatti, tutte e tre le case produttrici di smartphone hanno progetti  futuri, progetti che potrebbero venire scombinati da questa eventuale evoluzione della sim interna. Il brevetto di Apple, infatti, parlerebbe di una nano-sim ancora piu’ piccola di un terzo delle microSIM in commercio e che questa potrebbe permettere il dimensionamento ulteriore dei dispositivi mobili. Per il momento pero’, le tre grandi aziende hanno dalla loro gli standard europei, impedendo per ora una significativa introduzione delle nano-sim. Che sia invece una prossima novità nel nuovo iPhone? Beh da Apple si potrebbe aspettare una mossa del genere, cominciare con i propri dispositivi e obbligare anche gli operatori a seguirmi se vuoi rientrare nel mio mercato. La guerra a i brevetti comunque continua e fa paura.

via

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.