Il primo Blackberry 10 potrebbe arrivare ad agosto.

Se per RIM l’anno 2011 è stato l’ annus horribilis‘, il 2012 non è proprio stato diverso nelle aspettative. Ma qualunque siano stati i problemi che hanno investito la società, Research In Motion è già pronta a guardare avanti in quello che spera sarà un futuro migliore. La componente più importante di questo ottimismo sarà sicuramente l’arrivo dei suoi dispositivi di nuova generazione e il suo nuovo sistema operativo BlackBerry 10. Nonostante il ritardo del lancio di questi nuovi dispositivi di un mese, l’attuale amministratore delegato Thorsten Heins e l’azienda stanno lavorando duramente per assicurare la distribuzione dei prodotti entro il nuovo tempo prestabilito.

E a quanto pare questi sforzi stanno dando i loro frutti, anzi, (se in una relazione di N4BB le sue fonti anonime fossero corrette) RIM annuncerà il suo primo dispositivo BlackBerry 10 nel mese di agosto. Il primo BB10 portatile sarà solo esclusivamente touch, niente tastiera qwerty tipica di BB, caratteristica fino ad ora nota dei suoi dispositivi; un eventuale dispositivo BB10 con tastiera sarebbe pero’ programmato nel primo trimestre del 2013. Nel frattempo RIM sta cercando di inviare i nuovi BB10 agli sviluppatori per il prossimo mese, modello che per ora non si hanno conferme se sarà l’effettivo modello messo poi sul mercato o solo uno device apposito per gli sviluppi sul software. Oltre a questo, RIM affermerebbe anche un budget consistente per il marketing del lancio dei nuovi prodotti, visto anche il periodo ristretto che avrà a disposizione. Di sicuro il nuovo BlackBerry dovrà competere in un mercato molto competitivo, sopratutto ora che si ha l’attenzione puntata anche su Microsoft e su i suoi nuovi smartphone e tablet con il nuovo Windows 8 o il nuovo iPhone che Apple lancerà nei prossimi mesi e tanto atteso perchè, si suppone e si spera, contenga molte innovazioni tecnologiche seguiti a ruota da Google con il lancio del suo nuovo Android 5.0 e conseguente lancio di nuovi device al seguito. Insomma, RIM questa volta deve giocarsi il tutto per tutto, sorprenderci, cercare di ritornare là dove una volta era l’incontrastato detentore della corona e tornare così a regime, anche se si mostra un momento difficile per il lancio di una nuova piattaforma. Ma tutto sommato, qualunque sia il nostro sistema operativo preferito, non dispiace affatto vedere tornare alla ribalta la nostra RIM, o no?

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.