I social network per il Giappone come comunicazioni di emergenza.

Dopo l’ultimo avvenimento dello Tzunami in Giappone, i servizi di emergenza stanno adottando la tecnologia come nuovi modi di comunicazione per avere la possibilta’ di gestire la crisi in varie zone anche a distanza. Ora i giapponesi stanno guardando i social network, utili per supportare la comunicazione in scenari di emergenza, soprattutto quando i servizi tradizionali falliscono.

20120830-082402.jpg

I servizi di emergenza locali si sono riuniti proprio su questo tema, coinvolgendo i responsabili dei social quali Twitter,Yahoo e NHN Mixi, un grosso e famoso social giapponese. Il governo giapponese e i vari responsabili dei social hanno discusso di come oggi (ma sopratutto dopo il disastro di marzo), internet abbia costituito un mezzo valido di informazione e organizzazione. Nuove idee e progetti quindi verranno utilizzate e proposte dalle parti, con lo scopo unico di creare una rete di informazioni utili quando neccessario, ma sopratutto continuativo.

Nel frattempo, però, il blog giapponese di Twitter ha postato alcuni suggerimenti su come la loro rete potrebbe essere utilizzata in caso di emergenza; speriamo solo che non sia piu’ necessario.

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.