Intel punterebbe molto ora su android per i dispositivi mobili e portatili e sarebbe una grossa novità.

Il fatto che Microsoft e Intel dominano dagli anni ’90 e più il mondo del personal computing non è una novità. Ma che cosa succede dopo? Il lancio di Windows 3.1 con Kazuhiko Nishi, ex amico e socio in affari di Bill Gates, dove fece una dichiarazione/predizione riguardo al destino del settore PC giapponese così come il mercato globale dei PC. Questa riguardava infatti Microsoft e Intel, dove per lui Microsoft è stato il telaio e il motore Intel del personal computer. Il punto, naturalmente, è che le due società hanno da sempre controllato il settore PC, di conseguenza controllando anche il mondo informatico digitale. Ma questo era verso e subito dopo gli anni ’90, oggi Intel ha bisogno di essere il motore che alimenta il mondo non-Windows. Ecco allora dove arriva la novità nel settore.

intel-android

Intel si sta trasformando con Google; fonti interne a Intel stessa da tempo sostengono che android per loro è il futuro. Sempre secondo queste fonti interne, ci si dovrebbero aspettare computer portatili basati su Intel Android a prezzi abbordabili come $ 200 o $ 500 nei prossimi mesi, dove molto probabilmente i fornitori primari potrebbero essere Asus e Acer. Ma tutto questo per ora accadrà nel settore asiatico, mentre invece per il resto del mercato (sia portatile che mobile) potrebbero arrivare un sacco di dispositivi mobili android dal gruppo di Intel Comunications, smartphone e telefoni come il Lenovo K900 e Motorola RAZR, e dispositivi phonelike come l’Asus FonePad. Intel continuerà ad espandere questo business nei paesi in via di sviluppo. Ci sono anche progetti riguardo tablet Intel sempre android, ma per ora solo sulla carta e pensati per il mercato cinese e tanti altri dispositivi che saranno molto probabilmente armati di sistema operativo android. Quindi per ora ci sarà molta attenzione sul mondo Intel, riguardo eventuali prodotti android che questa volta non portano verso Microsoft come sempre.

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

One Response to “Intel punterebbe molto ora su android per i dispositivi mobili e portatili e sarebbe una grossa novità.

Comments are closed.