Motorola annuncia ufficialmente il suo Moto X.

Ecco l’atteso Moto X; finalmente Motorola ha annunciato il nuovo smartphone con sistema operativo Android progettato e assemblato negli Stati Uniti. Il prezzo partirà da 199 dollari e la X indica il prodotto personalizzabile. Al suo interno troviamo un SoC X8 Mobile Computing System di Motorola, che si basa sullo Snapdragon S4 Pro, con una CPU Krait dual-core da 1.7 GHz e una GPU quad-core Adreno 320.

Lo schermo è un Active Display AMOLED da 4,7 pollici a 1280 x 720 punti e 316 PPI. ed ha la peculiarità di illuminare solo i pixel necessari per visualizzare le notifiche quando il telefono è in standby, in modo da consumare poca corrente, sistema di notifiche che si disattiva automaticamente se lo smartphone è in tasca o in borsa o durante le telefonate, e si può interrompere di notte o ad orari prestabiliti.

Questo smartphone ha anche la particolarità del controllo senza touch, attivabile anche vocalmente con la dicitura “Okay Google Now“. I comandi vocali funzionano senza dover premere alcun pulsante o attivare app.

Le sue caratteristiche tecniche:

  • 2 GB di memoria RAM,
  • 16 GB di spazio di archiviazione di base (dove AT&T offrirà un’opzione con 32 GB), espandibili mediante i 50 GB gratuiti per due anni su Google Drive.
  • batteria da 2200 mAh che per Motorola offre fino a 24 ore di uso “misto”.
  • connettività 4G.
  • fotocamera posteriore Clear Pixel instant-start (ad avvio istantaneo) da 10 megapixel con Flash LED
  • Fotocamera frontale da 2 megapixel,
  • registrazione video a 1080p.

Per quanto riguarda la connettività il Moto X monta Bluetooth 4.0, connettore microUSB, Wi-Fi a/b/g/n/ac, GPS, GLONASS, presa jack standard da 3,5 millimetri per cuffie, Miracast Wireless Display, NFC e il vano per la nano-SIM.

Le dimensioni sono di 129,3 x 65,3 x 10,4 millimetri, e il peso è di 130 grammi. Il sistema operativo è Android 4.2.2 Jelly Bean.

Motorola ha previsto 2000 possibilità di personalizzazione di materiali e colori, che si possono combinare a piacimento tramite il sito “Moto Maker“. Le opzioni contemplano due colori per la cornice frontale, 18 per il pannello retrostante e sette per i pulsanti fisici e la cornice della fotocamera. A fine anno si potrà scegliere anche una copertura in teak o bambù per il retro. Sul pannello posteriore si potrà inoltre far serigrafare un testo personalizzato, come ad esempio un indirizzo di posta elettronica in caso di smarrimento. Si può inoltre scegliere un messaggio di benvenuto da riprodurre quando si accende il telefono.

Motorola non ha fornito nessuna informazione relativa alla disponibilità del Moto X al di fuori degli Stati Uniti, al momento sembra da escludere lo sbarco dello smartphone nel nostro Paese.

Il modello da 16GB sarà in vendita negli Stati Uniti a partire dalla fine di agosto a 199 dollari.

 

 

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.