L’N1 della OPPO sarà il primo smartphone con CyanogenMod preinstallata.

Cyanogen stà crescendo, passando da semplice modifica del,sistema android a vero sistema operativo alternativo; per questo la OPPO, società cinese e produttrice di smartphone conosciuti nel paese e oltre, ha pensato di diventare il primo patner di Cyanogen montando il nuovo sistema operativo.

Oppo ha introdotto formalmente l’N1, un nuovo smartphone da 5,9 pollici in grado di eseguire la versione CyanogenMod di Android. L’N1 sembra essere uno smartphone promettente viste le sue specifiche tecniche:

  • display IPS 1080p
  • processore quad-core Snapdragon 600 da 1.7GHz
  • 2GB di RAM
  • opzione di 16GB o 32GB di storage

C’è anche un touch panel sul retro che, secondo la Oppo, faciliterà l’uso dello smartphone con una mano sola. Il pannello O-Touch, così chiamato il display dalla OPPO, potrà essere utilizzato per scorrere, toccare, o scattare foto. Ma la caratteristica hardware più notevole è certamente la fotocamera da 13 megapixel con zoom a movimento, ossia con l’obbiettivo retrattile o espandibile, come le vere fotocamere, dando una definizione di alta qualità anche negli ingrandimenti. Nessuna notizia riguardo al prezzo e in quali tempi la OPPO distribuirà l’N1, ma sopratutto in quali mercati.

Tuttavia, il produttore del dispositivo ha detto che l’N1 sarà disponibile in tre diverse varianti; uno con firmware Android e UI personalizzata dalla Oppo, uno che consente di scegliere il firmware o android o Cyanogen e uno con un’edizione speciale del firmware CyanogenMod pre-installato.

 

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.

Il Bloggatore