Nuovo CEO in BlackBerry e nuova strategia aziendale; la divisione mobile resta e cambierà in meglio.

Cambio di strategia e non solo in casa BlackBerry; invece di vendersi ad uno o più dei suoi corteggiatori vociferati, BlackBerry ha deciso di mantenersi e perseguire il mercato, cambiando per primo il suo CEO Thorsten Heins e ottenere così un miliardo dollari di investimenti. Tutto questo grazie al nuovo CEO ad interim John S. Chen, che in precedenza portò in salvo riassestando le sue finanze la società Sybase.

 

chen

In un’ intervista con Reuters, John S.Chen sembra essere fiducioso sul poter fare lo stesso miracolo con BlackBerry, affermando:

“L’ho fatto prima e in pratica è lo stesso film.”

Chen non commenta però su come trasformerà BlackBerry in una società redditizia, ma fà una stima sul processo necessario. La risanatura di BlackBerry potrebbe richiedere circa sei trimestri, o circa 18 mesi per completare il tutto e portare la società canadese ad alti livelli. Si partirà innanzitutto dal ricostruire la divisione mobile riportando così le vendite a livelli accettabili con prodotti di mercato, ma sul come non si è entrati nel merito. Certo è che a John S. Chen spetterà un compito ben arduo, più arduo della situazione della Sybase, tenendo conto che negli ultimi anni la Blackberry ha perso molte quote di mercato con la competizione spietata di android, iOS e windwos phone e che attualmente ha solo l’1 per cento del mercato degli smartphone in tutto il mondo .

via

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.