Sarà di Intel il primo processore a 64 bit per android? Possibile,molto.

Si comincia, dopo che Apple ha presentato il suo processore A7 a 64 bit per dispositivi mobili, è iniziata la corsa; Intel potrebbe produrre per l’inizio del 2014 un ben diverso prodotto.

 

 

Grazie al programma FPGA e alla collaborazione con Altera, Intel potrebbe essere in grado di commercializzare un sistema quad-core a 64 bit basato su ARM A53 con tecnologia a 14 nanometri. La particolarità di questo processore è il progetto in cui è stato inserito; FPGA (Field-programmable gate array) è una classe di dispositivi in grado di essere configurati dopo la sua produzione.

Ma il più interessante è che anche Intel ha intrapreso la strada che da tempo domina il mercato mobile, passando, almeno per questo prodotto, all’architettura ARM ed aprendo la strada per gli altri fornitori. Ma benché quindi ci siano le probabilità che sia Intel a produrre il primo SoC mobile a 64 bit, non esisterà una vera e propria concorrenza con Samsung, NVIDIA e Qualcomm, visto che Altera ha cone target di essere un dispositivo ad alta connettività ed efficienza comunicativa probabilmente destinato ad usi ben diversi della tecnologia mobile.

 

 

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.