Microsoft lascerebbe a più produttori il suo OS Windows Phone.

Già le voci si erano diffuse riguardo un eventuale scelta di Microsoft sullo sviluppo della piattaforma di Windows Phone dato a più società, questo per contrastare la sovranità di Nokia. Ora anche un tweet di Eldar Murtazin riporterebbe dei dati a conferma di ció.


20140116-093240.jpg

Secondo Eldar Murtazin, infatti, altri produttori potrebbero (il condizionale è d’obbligo) essere coinvolti in Windows Phone 8, come Samsung, Sony e altri del loro calibro. Per queste operazioni, Murtazin presenta cifre da capogiro, che peró non si ha la certezza di rappresentare la vera cifra dell’operazione o della quota che eventualmente potrebbe rappresentare a seconda del valore. Per Samsung la cifra sarebbe intorno ai 1.2B di dollari, Sony 500M, Huawei 600M, e uno o più produttori 300M. Tutto questo per sviluppare il sistema operativo di casa Microsoft e per non lasciare a Nokia il monopolio effettivo di sviluppo, ma anche per portare così nuove migliorie software e hardware tanto attese da i suoi utenti. Si potrebbe così anche raddoppiare il contenuto delle applicazioni sullo Store, permettendo sempre più a i grandi nomi dello sviluppo di aggiungersi.

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.

Il Bloggatore