Apple brevetta tecnologie di protezione a i Cyber attacchi su iCloud.

Dopo un settembre caldo per il coinvolgimento di Apple nella pubblicazione di foto osè di alcuni vip caricate su iCloud e poi piratate con cyber attacchi, la casa di Cupertino stà studiando un sistema che impedisca altri attacchi.

bigdata

Apple, infatti, ha presentato all’ufficio brevetti americano alla fine dell’anno 2013 una tecnologia che impedisce agli hacker di accedere al processore. Il sistema punta a bloccare attacchi che sfruttano meccanismi in grado di saturare i core di un processore, impedendo quindi di mandare in tilt le funzioni vitali di controllo dell’iPhone. Già mesi fa, Apple ha pensato di provvedere al primo attacco con l’introduzione del sistema del doppio controllo, mossa necessaria visto anche l’arrivo di Apple Pay, sistema di pagamento virtuale di Apple. Oltre a ciò, l’azienda guidata da Tim Cook, non sbloccherà più iPhone e iPad criptati su richiesta della polizia o di servizi di intelligence.

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.

Il Bloggatore