Fondazione Vodafone Italia; cercasi idee per cambiare il mondo, entro il 30 Aprile.

Da Fondazione Vodafone Italia un milione di euro per studenti e organizzazioni non profit che hanno idee tecnologiche per progetti di “Salute e benessere”; “Cultura e istruzione” e “Alimentazione e ambiente”.

Il 30 Aprile 2015 si avvicina e con esso il termine per presentare la propria idea di innovazione sociale per partecipare al bando “Think for social”. Una call for ideas con la quale Fondazione Vodafone Italia mette a disposizione di studenti, organizzazioni non profit, partnership tra realtà profit e non profit fino a un milione di euro per sviluppare risposte tecnologiche a bisogni sociali di tre aree tematiche:

Salute e benessere
Ad esempio: progetti per la promozione della salute e del benessere, per il miglioramento delle condizioni di vita delle fasce deboli, per il coinvolgimento di anziani alla vita comunitaria, per lo sviluppo di soluzioni tecnologiche applicate alla salute e alla sanità.

Cultura e istruzione
Progetti di formazione, di applicazione di tecnologie di comunicazione visiva interattiva per i beni culturali, di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale del nostro Paese, di turismo sostenibile, e altre idee di applicazioni tecnologiche alla cultura.

Agricoltura, alimentazione e ambiente
Idee che abbiano l’obiettivo ad esempio di innovare e rendere maggiormente sostenibili i processi di produzione, trasformazione, conservazione e consumo degli alimenti, di promuovere e tutelare la biodiversità e di utilizzare in modo sostenibile le risorse ambientali.

Qualche giorno fa Fondazione Vodafone attraverso Twitter ha chiesto di raccontare quali sono i bisogni che sentiamo come prioritari nelle nostre comunità. Tanti gli stimoli arrivati con l’hastag #think4social che potrebbero ispirare nuove idee di innovazione sociale. Così come tante sono le esperienze che in giro per il mondo testimoniano come la tecnologia possa fare la differenza nel sociale:

– In Germania Jordi, un bambino che soffre di fibrosi cistica, grazie a un videogioco collegato a un nebulizzatore inventato dal suo papà, riesce a fare gli esercizi di respirazione per lui vitali guidando con il respiro una mongolfiera;

– In Svizzera con il progetto CoWriter i bambini che hanno difficoltà con la scrittura mentre insegnano ai robot a scrivere aumentano la propria autostima, fanno pratica divertendosi e imparano dai propri errori;

– Negli USA Food Cowboy ha inventato un’app che permette a donatori della grande distribuzione, dei mercati locali e ai ristoratori di avvertire in un istante banche alimentari ed enti di beneficienza della disponibilità di eccedenze alimentari che altrimenti finirebbero in discarica.

Hai un’idea anche tu capace di cambiare il mondo? Cosa aspetti?
Proponila su: http://fondazionevodafone.thinkforsocial.it/

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.