Dal 20 maggio, in USA sarà possibile ordinare una pizza con Twitter?

Novità per ora tutta americana; a partire dal 20 maggio, per quelli troppo pigri per ordinare una pizza tramite apposita app o parlando al telefono, esisterà un’altra opzione: twittare l’emoji della pizza a @Dominos.

twitter_pizza_dominos

Il CEO di Domino’s J. Patrick Doyle ha dichiarato a USA Today che si tratta di un modello di efficienza, dove tutto si svolge in uno scambio di cinque secondi. Non ha rilasciato però altri dettagli sull’argomento; l’unica informazione è che il tutto sarà impostato con l’emoji della pizza. Ancora nulla riguardo al tipo di emoji per eventuali tipi di pizza diverse, il costo della funzione e dove e come verranno consegnate.

Dominos-Pizza

L’unica cosa sicura è che dal 20 maggio sicuramente Domino’s sarà preso di assalto dai tweet per ordinare e se qualcosa non dovesse funzionare, sicuramente gli utenti di Twitter non mancheranno di massacrare il tutto. Vedremo allora se si tratta di una ennesima bufala twittiana o di una geniale idea che sicuramente rivoluzionerà Twitter.

About davide

Ho sempre voglia di conoscere le novità che il mercato offre. Android, iOS, Windows Phone sono sempre stati centro di interesse come evoluzione e sviluppo.

Comments are closed.