play storeTag Archives

Finalmente è arrivato Spark per Android

Spark è un’app di posta elettronica pluripremiata realizzata dalla Readdle e che finalmente è arrivata sul Play Store per gli utenti Android. Ora anche loro potranno scoprire le potenzialità di questo Client di posta elettronica mobile.

A grande richiesta arrivano i codici promo anche su Play Store di Google. 

Finalmente ora Google permette l’uso di codici promozionali sul Play Store, permettendo così agli sviluppatori di generare e distribuire codici per applicazioni a pagamento e acquisti in-app come su AppStore.

Google Play Store introduce la pagina per gli sviluppatori e le loro app.

Novità dal Google I/O riguardo anche per gli sviluppatori, che potranno migliorare la presentazione delle loro applicazioni sul Play Store grazie ad una loro pagina esclusiva di presentazione.

Sarebbero duemila le app android che usano connessioni per tracking e altro. 

Eurecom, una scuola di specializzazione francese e un centro di ricerca in sistemi di comunicazione, ha scoperto alcune app Android che effettuano migliaia di accessi a siti di tracking e advertising, senza che l’utente ne sia a conoscenza.

Attiva anche in Italia la funzione di noleggio e acquisto film sul Play Store.

Arriva anche in Italia il nuovo servizio di noleggio o acquisto dei film di Google Play. Lanciato prima negli USA, finalmente arriva anche in Italia il nuovo servizio di Google Play, lo Store dove adesso è possibile anche noleggiare o acquistare film oltre ad applicazioni e giochi per android.

Nel Play Store ci sono più di 700 applicazioni malware; così un rapporto di Trend Micro riporta.

Brutte notizie per gli utenti android; un rapporto trimestrale pubblicato dalla Internet Security gigante Trend Micro recentemente ha trovato un enorme aumento del numero di applicazioni malevoli sul Google Play Store. Secondo il rapporto, la quantità di applicazioni ad alto rischio ha raggiunto più di 700.000, contro 509.000 nel trimestre precedente. Questo potrebbe essere preoccupante per gli utenti android, come si è creduto fino al 99% dei dispositivi sono a rischio di infezione.