Apple attende l’accordo con Sony e iRadio ritarda a partire.

Tempo fà circolava la voce riguardo al fatto di Apple che starebbe chiudendo degli accordi con le principali case discografiche per il suo nuovo servizio di streaming musicale iRadio e che Cupertino era in attesa che anche Sony firmasse. A quanto pare l'azienda di Cupertino sembra che stia ancora attendendo tale momento; infatti sembra che Sony voglia assicurarsi di fare un buon affare anticipando un eventuale successo pari a iTunes.

Sempre queste fonti, affermerebbero che Apple ha offerto alle etichette delle royalty per ogni canzone mandata in streaming, una percentuale della pubblicità su iRadio e un minimo garantito (nel caso il progetto non decollasse). All’inizio Apple avesse offerto 6 centesimi ogni 100 tracce mandate in streaming, ma la trattativa ha fatto sì che alzasse l’offerta fino a 12,5 centesimi, ovvero tanto quanto paga Pandora. Ma a Sony non basta e finché non raggiungerà un accordo con Cupertino, iRadio non partirà.