Apple indaga sulla batteria dell’ iPhone 4S: consuma troppo

Diversi utenti si sono lamentati sui forum ufficiali di Apple sui consumi anomali di alcuni iPhone 4; Apple sta’ ora indagando contattandoli tramite i suoi ingegneri per scoprirne le cause.

20111029-140616.jpg

Parecchi utenti affermano che la carica della batteria dura solo poche ore, anche dopo aver disabilitato funzioni che richiedono risorse di calcolo aggiuntive rispetto a quelle standard e senza utilizzo dell’iPhone stesso. C’e’ chi scrive addirittura di aver ravvisato un consumo fino al 10% in piu’ ogni ora anche in modalità standby e senza Siri attivo o applicazioni installate. Altri affermerebbero che la colpa sia di iCloud e alla sua sincronia dei contatti.
Il Guardian riporta che in almeno un caso un ingegnere ha chiesto a un cliente di installare un file diagnostico che sarebbe poi servito per raccogliere dati analitici nell’arco di 24 ore. Sempre il Guardian aggiunge che tutto questo è avvenuto solo dopo che l’ingegnere ha confidato al possessore di iPhone 4S che si tratta di un problema noto e che Apple ancora non sa’ trovare una soluzione. Tanti i consigli da parte di altri utenti: alcuni scrivono che la situazione può migliorare facendo un backup e un ripristino tramite iTunes, ma sono solo consigli che sembrano non essere validi. Arrivato solo ieri in Italia, l’iPhone 4S rispetto al modello precedente, si basa sul system on chip A5, più potete dell’A4 dove pero’ Apple dichiara, anche sul proprio sito, un’autonomia in varie condizioni d’uso pari o superiore al modello precedente. Il problema dei consumi è importante per un telefono che ha una batteria non sostituibile. Tante le ipotesi del momento, ma ancora non si capisce se il problema possa essere di natura hardware o software. Certo è che se fosse software basterebbe solo un’aggiornamento a limitare i danni, ma se fosse hardware allora si penserebbe o a un’errore di progettazione o ad una serie di batterie diffettate, ma in entrambi i casi Apple dovrebbe affrontare un serio confronto con gli utenti.
Ma qualunque sia il problema, il fatto che Apple sia al lavoro per identificarlo e risolverlo è rassicurante. Ma se per ora le lamentele non sembrano cosi’ tante, consiglio di attendere nell’acquisto e di seguire gli sviluppi che Apple fara’ sul suo studio del problema. Per chi lo avesse gia’ acquistato un’altro mio consiglio è che vi accorgete di qualcosa di anomalo contattate immediatamente l’assistenza o lo Store piu’ vicino a voi.

2 pensieri su “Apple indaga sulla batteria dell’ iPhone 4S: consuma troppo

  1. “… in entrambi i casi Apple dovrebbe affrontare un serio confronto con gli utenti…”

    Figuriamoci.

    Nessuno compra un prodotto apple per le sue caratteristiche tecniche (che spesso rientrano solo nella media) ma solo per l’aspetto sociale dell’oggetto, e cioe’ fai la figura del fighetto nel mostrarti con la melina morsicata.

    Come dimostra il caso iphone 4 (antenna, display, fotocamera, sensori….) la gente caccera’ 800 euro sull’unghia infischiandosene dei bug.

    1. Che l’iPhone adesso è una moda hai ragione; infatti rimpiango i tempi quando tutti dicevano che era un telefono sfigato senza mms e altro. Purtroppo forse è questo il male di Apple, si è piegata alla moda, ma se punta su questo e continua con i difetti, come tu mi insegni la moda passa e arriverci ai profitti. Forse stavolta Apple deve fare realmente qualcosa con la batteria.

I commenti sono chiusi.