La crisi colpisce BlackBerry; 4.500 posti di lavoro tagliati.

Blackberry ha annunciato un taglio di 4.500 posti di lavoro in tutto il mondo, il 40% della forza lavoro totale . Questo a seguito di una perdita di 950 milioni dollari nel Q2, l’azienda sembra condannata. Per questo ne hanno risentito subito le azioni e a causa anche delle molte speculazioni su quello che potrebbe accadere e sulla situazione.

La società ha annunciato anche di voler lasciare anche il mercato consumer alterando la line up; in vendita ci saranno solo quattro dispositivi, tra cui due dispositivi entry-level di fascia alta e due con full touch screen o con tastiera QWERTY fisica. Il BlackBerry Z10 sarà trattato come entry-level, sostituito dal recentemente annunciato Z30 prossima punta di diamante della serie. Nel loro comunicato stampa , BlackBerry ha spiegato un cambio di strategia e attenzione al mercato consumer, che li aiuterà nei tagli dei costi fino al 50% entro il 2015. La Società inoltre ha inoltre annunciato una riduzione di circa il 50% delle spese operative entro la fine del primo trimestre dell’anno fiscale 2015 e, come parte di questo piano, BlackBerry attuerà una riduzione della forza lavoro di circa 4.500 posizioni o circa il 40% della forza lavoro globale della società risultante poi in una forza lavoro di circa 7.000 dipendenti a livello mondiale a tempo pieno. I risultati finanziari diffusi ultimamente sono scesi fino al 50% di sotto delle aspettative di molti analisti e hanno sconvolto l’industria. I numeri negativi includono una perdita di 950 milioni dollari, dove Blackberry ha venduto un totale di 5,9 milioni di smartphone nel secondo quadrimestre, esattamente 1,5 milioni meno di Nokia e di 25,3 milioni di euro di Apple. Nonostante Blackberry abbia lottato in questi anni per rivoluzionarsi e riprendersi, non ci voleva un rilascio molto mediocre di Blackberry 10 e dispositivi compatibili. Tuttavia, hanno recentemente annunciato la disponibilità di BlackBerry Messenger su iOS e Android alla fine di questo mese.