Presentato Android N al Google I/O; fluidità e grafica più leggera. 

Al Google I/O 2016, il colosso tech ha presentato anche il nuovo Android N, prossima versione del sistema operativo che verrà rilasciata tra pochi mesi.



In Android N ci sono miglioramenti grafici e generali del sistema, fondamentali sopratutto tenendo in considerazione la fluidità di iOS su dispositivi che non dispongono di processori multi-core e memoria RAM da almeno 4GB (caratteristiche invece dei top di gamma Android). Vulcan è il nome del software che si occupa degli miglioramenti grafici, quelli del sistema sono possibili grazie a delle ottimizzazioni.


Per la gioia di molti utenti, Android N scarica e installa in automatico gli aggiornamenti di sistema.

Per quanto riguarda l’app switcher, Android N rimuove automaticamente le applicazioni dalla UI quando determina che queste non sono più necessarie. In questo modo, la UI dell’app switcher diventa più ordinata, con applicazioni più semplici da trovare. Altra novità grafica riguarda il supporto alle modalità split-screen (side by side) e picture-in-picture. La prima è supportata da smartphone e tablet, la seconda solo dalle Android TV.


Android N rende più smart le notifiche, offrendo la possibilità, ad esempio, di rispondere ad un messaggio direttamente da queste. Supportate sono anche le emoji Unicode 9, con tutte le tonalità della pelle (come su iOS).

Android N sarà rilasciato al pubblico entro la fine dell’estate, ma una beta è stata già pubblicata.

Comments are closed.