Truffa in nome di Tre Italia; Tre avvisa gli utenti.

3 Italia, l’operatore di telefonia mobile, mette all’erta i propri clienti. In questi giorni alcuni individui si stiano spacciando per funzionari della 3, contattando i clienti e promettendo rimborsi inesistenti e chiedendo dati sensibili.

La pratica truffaldina si realizza nel chiedere agli utenti dati sensibili come i codici della carta di credito e del conto corrente con la promessa di rimborsi nel nome della società, con l’obiettivo di prelevare denaro o effettuare spese. 3 Italia ricorda come il suo personale chieda solamente il codice IBAN in caso di necessità e non altri dati, oltre a comunicare il numero specifico della pratica in lavorazione.
Viene anche segnalato un contatto anche tramite mail; h3grimborsocontrattistand@yahoo.it, al quale non bisognerà rispondere nel modo più assoluto, perché non appartiene né è in uso dalla società.
Ricordate che nessun operatore o Società reale verrà a chiedervi dati sensibili, neanche in caso di rimborso che si effettuerebbe o con un versamento nel credito della scheda, con uno scalo in bolletta o in altri modi senza chiedere alcun dato all’utente. Se avete dubbi o venite contattati da questi personaggi, rivolgetevi subito alle Forze dell’Ordine.

Comments are closed.