Wind e 3 Italia si uniranno in un unico Operatore. Così nasce ufficialmente la Joint Venture.

Da poche ore è ufficiale l’unione in una Joint venture tra Wind e Tre Italia, dove le società fonderanno al 50% ognuno un operatore unico. La notizia è stata comunicata dallo stesso Jean-Yves Charlier, CEO di VimpelCom che è legata a Wind, durante la conferenza per i risultati trimestrali della società tenutasi a Londra.

wind+tre

Così è stato siglato l’accordo tra le due società telefoniche Wind e Tre Italia, che porterà alla creaziuone di un nuovo gestore telefonico integrando i clienti di rete mobile e fissa di entrambi. Il CEO della nuova società sarà Maximo Ibarra (ora CEO di Wind) mentre Vincenzo Novari (attuale CEO di Tre Italia) sarà nominato Senior Adviser di CK Hutchison; Dina Ravera, attuale COO di Tre Italia guiderà il processo di integrazione. Con questo accordo le società potranno contare su ben oltre 31 milioni di clienti mobili e 2,8 milioni di utenti di rete fissa, con un aspettativa di realizzazione di ben 5 miliardi di euro grazie alla fusione.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il comunicato stampa sul sito di CK Hutchison.

 

Comments are closed.